Cinciarini-Fortitudo tutto bloccato. Gentile all’Hapoel da Pianigiani


Il mercato del basket è in fermento: Cinciarini vicinissimo alla Fortitudo, ma si aspetta l’ok della lega. Gentile, che nelle ultime ore sembrava a un passo da Treviso, si è infine accasato all’Hapoel di Pianigiani

-Calogero Destro-

Andrea Cinciarini, oggetto del desiderio della “F” ma bloccato a Caserta (ph. BolognaBasket)

Il mercato del basket è in evoluzione. Le squadre, dell’A2 – ma anche del piano superiore – stanno cercando i rinforzi giusti, capaci di fornire il miglior rapporto qualità/prezzo, magari sapendo cogliere un’occasione inaspettata. Come quella che si è presentata alla Fortitudo per Daniele Cinciarini, guardia/ala di 1,94 che con Caserta viaggia a 9.2 punti e 2 assist di media a partita. Secondo la società bolognese sarebbe l’aggiunta perfetta ad un reparto esterni già ricco di soluzioni, ma che, nell’ultimo periodo, fatica a dare l’apporto richiesto da coach Boniciolli. La società e il giocatore, ormai è notizia acquisita da giorni, hanno trovato l’accordo. Si attende “solo” il responso della Federazione, che nelle prossime ore dovrebbe pronunciarsi sul lodo Mordente, il quale, al momento, potrebbe bloccare anche, a seconda dell’interpretazione che ne verrà data, il tesseramento di un giovane del vivaio casertano. Operazione, quest’ultima, che permetterebbe di liberare Cinciarini.

Gentile all’Hapoel con Pianigiani- Intanto Alessandro Gentile, uno dei pezzi pregiati del mercato svincolati, si è accasato all’Hapoel Gerusalemme, compagine israeliana guidata da coach Pianigiani, che ha voluto fortemente l’arrivo. Per l’ex Olimpia Milano si era parlato anche di un interessamento delle bolognesi e, soprattutto, di Treviso, che dovrà guardare ad altri obiettivi per rinforzarsi in vista della volata finale.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *