Storica doppietta negativa: Matteiplast e Libertas non iscritte


Pessime notizie per il basket femminile bolognese con Matteiplast e Libertas che non riescono ad iscriversi dopo la promozione

– di Luca Corbelli –

Festa solo a metà per Matteiplast e Libertas (ph. Sportpress)

Storica e negativa doppietta per il basket femminile petroniano. Dopo la memorabile promozione della Matteiplast di Civolani dalla A2 alla A, e la successiva rinuncia per mancanza di fondi, anche la Libertas di Landi, neo promossa dalla B alla A2, ha deciso di non iscriversi nella serie appena conquistata sul campo.

Se le massime espressioni della pallacanestro femminile a Bologna versano in questo stato credo che tutta la città, imprenditori per primi, si debba fare delle domande: è una cosa incredibile e ancora più assurdo è che nessun organo di stampa si indigni per denunciare questa omissione di responsabilità della città tutta.

La Matteiplast ha fatto una stagione irripetibile con video che hanno avuto anche 24.000 visualizzazioni, palazzetto pieno (l’ingresso gratis sicuramente ha aiutato), 3 dirette televisive (Finale di Coppa Italia e Finali del Campionato) ovazione del PalaDozza, premiazione in comune quando si sapeva già che avrebbero rinunciato ( rinuncia 4 Luglio, cerimonia 11 luglio, ). E’ stata premiata prima la Virtus, anche se la Matteiplast aveva conquistato la Serie A 10 giorni prima; questo per dire che se non e’ bastata una simile stagione: per il femminile non c’è speranza.

I media si sono interessati e ne hanno parlato a proposito del crowdfunding che ha permesso di raccogliere 1.980 Euro, ma la verità è che il basket femminile interessa a pochi e deve essere gratis per questa città.

Print Friendly, PDF & Email


Articoli Correlati

One thought on “Storica doppietta negativa: Matteiplast e Libertas non iscritte

  1. Simona

    È veramente scandaloso…esattamente come è successo alla Magika di castel San Pietro che qui non viene menzionata..in questi giorni si sono svolte le olimpiadi sei sordi e le ragazze del basket hanno vinto il bronzo ma nessuno ne parla.. meriterebbero di più..vergogna

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *